menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bus della tragedia

Il bus della tragedia

Una medaglia a Luisa, la nonna che salvò la nipotina dalla tragedia del bus

Arianna, nove anni, è scampata alla strage di Monteforte Irpino proprio grazie al gesto di sua nonna, che si sacrificò per lei. Per la Festa dei Nonni, la Provincia oggi le ha dedicato una medaglia alla memoria

Sua nonna Luisa, la sera del 28 luglio scorso, la strinse forte per salvarle la vita mentre il bus sul quale viaggiavano precipitò nella scarpata a Monteforte Irpino. Adesso Arianna, 9 anni, ha avuto il suo regalo: una medaglia d'oro alla memoria, conferita a nonna Luisa.
Oggi, in occasione della Festa dei Nonni, la Provincia di Napoli ha voluto ricordare così Luisa. “Arianna continua a ripetere che la nonna la teneva strettissima - ha raccontato la madre della bambina, Rosalba Lanuto - ed è in lei che trovo la forza di andare avanti, mi sento fortunata ad avere mia figlia ancora con me”.

Il presidente della Provincia di Napoli Antonio Pentangelo ha raccontato che quando andò in ospedale a trovare la piccola, le promise un regalo. “Mi rispose che mi avrebbe fatto sapere - ha detto Pentangelo - Ho creduto che un bel regalo fosse una medaglia d'oro da tenere per la vita in memoria del regalo splendido che la nonna le ha fatto in quel giorno, salvandole la vita”. L'iniziativa che premia ogni anno i nonni è promossa dal consigliere provinciale Enrico Flauto il quale ha commentato: “Conferire la medaglia a nonna Luisa è stato un privilegio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento