Ciclista investito a Giugliano: il nome della vittima

Cosa rischia il 24enne che l'ha investito

Si chiamava Deda Bexhet, il ciclista albanese di 26 anni, travolto e ucciso da un'automobile nel comune di Giugliano in Campania. R.G., 24 anni, incensurato ha dichiarato alle forze dell'ordine di essere rimasto scosso per quanto accaduto e di essere tornato sul luogo dell'incidente dopo 20 anni. Tale versione, al vaglio degli inquirenti, è però messa in dubbio dalle attività del 24enne successive all'incidente: ha cambiato una gomma sgonfia e si è recato dal carrozziere per riparare il parabrezza.

Omicidio stradale

"Il 24enne rischia di essere giudicato per omicidio stradale con una pena che sarà aumentata fino al triplo, viste anche le lesioni riportate dagli altri due ciclisti", è il parere di Piergiorgio Assumma dell'Osservatorio Nazionale per la tutela delle Vittime di Omicidio Stradale (www.onvos).

VIDEO

 

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento