Ciclista investito a Giugliano: il nome della vittima

Cosa rischia il 24enne che l'ha investito

Si chiamava Deda Bexhet, il ciclista albanese di 26 anni, travolto e ucciso da un'automobile nel comune di Giugliano in Campania. R.G., 24 anni, incensurato ha dichiarato alle forze dell'ordine di essere rimasto scosso per quanto accaduto e di essere tornato sul luogo dell'incidente dopo 20 anni. Tale versione, al vaglio degli inquirenti, è però messa in dubbio dalle attività del 24enne successive all'incidente: ha cambiato una gomma sgonfia e si è recato dal carrozziere per riparare il parabrezza.

Omicidio stradale

"Il 24enne rischia di essere giudicato per omicidio stradale con una pena che sarà aumentata fino al triplo, viste anche le lesioni riportate dagli altri due ciclisti", è il parere di Piergiorgio Assumma dell'Osservatorio Nazionale per la tutela delle Vittime di Omicidio Stradale (www.onvos).

VIDEO

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

Torna su
NapoliToday è in caricamento