Sabato, 25 Settembre 2021
Incidenti stradali

"Prima Loredana poi sua figlia coinvolta in un incidente mortale"

Nell'incidente nel quale è rimasta ferita la figlia di Loredana Simioli, è morto uno chef che lavorava in via Toledo

"Prima Loredana poi sua figlia coinvolta in un incidente mortale, avrei tante domande da fare al padreterno. La ragazza è in prognosi riservata. Forza Gianni Simioli". E' il post con il quale l'attore napoletano, Gianfranco Gallo, commenta il gravissimo incidente stradale verificatosi sul corso Amedeo di Savoia all'alba di venerdì, nel quale il 24enne Simone Sebillo è deceduto e la figlia di Loredana Simioli, recentemente scomparsa per un male incurabile, è rimasta seriamente ferita.

L'incidente

La 25enne, nipote anche dello speaker di Radio Marte, Gianni, viaggiava sul corso Amedeo di Savoia, su uno scooter, guidato da un amico, che si è schiantato contro il cassonetto dei rifiuti, causando la morte del giovane guidatore, un giovane chef di via Toledo. L'incidente è avvenuto giovedì notte intorno alle 2 e 30. Entrambi i giovani avevano il casco ma purtroppo non è bastato a evitare la morte del guidatore e le gravi ferite alla 25enne, che non versa però in pericolo di vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prima Loredana poi sua figlia coinvolta in un incidente mortale"

NapoliToday è in caricamento