menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvatore muore in un tragico incidente: si punta sulle immagini di videosorveglianza

Vanno avanti le indagini. Aperta un'inchiesta

Vanno avanti le indagini dopo la tragica morte di Salvatore Brancaccio, 41 anni, dipendente Eav investito da un furgoncino mentre era in servizio. il fatto è avvenuto nella serata di venerdì scorso e la dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo una prima ricostruzione Brancaccio e un altro operatore - rimasto ferito - avrebbero cercato di fermare la corsa del mezzo che, per cause ancora da accertare, era fuori controllo.

Per le indagini potrebbe tornare utile la visione dei filmati delle telecamere della videosorveglianza. Intanto, la Procura di Napoli ha aperto un fascicolo di inchiesta per individuare eventuali responsabilità.

Eav in lutto

L'Eav è in lutto per la tragica morte di Salvatore, un dipendente di 40 anni morto nella serata di venerdì nel corso di un incidente avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria Botteghelle della Circumvesuviana.

"In questi anni in cui ho avuto l’onore di essere amministratore di EAV, ho cercato sempre di coltivare - oltre ovviamente il lato aziendale - il fattore umano. In questo senso ho una visione antica: un’azienda è anche una grande famiglia. Ci sono ovviamente odi e rancori, spesso sotterranei, come capita ahimè anche nelle famiglie. Ma soprattutto passione, affetto, calore umano. C’e’ senso di appartenenza ed attaccamento all’azienda, che ha una storia antica. Questa storia e questa umanità sono una leva straordinaria su cui puntare. E quando accade una disgrazia, una morte, te ne accorgi ancora di più . C’è sempre qualche misero tentativo di sciacallaggio ma il sentimento predominante è la solidarietà. La solidarietà è e deve essere il collante principale di una comunità. E non mancherà per la famiglia del povero Salvatore", il commosso messaggio di cordoglio del presidente di Eav Umberto De Gregorio.

In questi anni che ho avuto l’onore di essere amministratore di EAV ho cercato sempre di coltivare - oltre ovviamente il...

Pubblicato da Umberto de Gregorio su Sabato 27 marzo 2021

L'incidente

Un camioncino di una ditta di pulizie, parcheggiato su una salita, ha travolto nella serata di venerdì due persone, un dipendente di Eav e un dipendente della stessa ditta, nei pressi della stazione Botteghelle. Il dipendente di Eav, 40 anni, è morto sul colpo, il secondo è stato trasportato all'Ospedale del Mare. In corso di ricostruzione la dinamica da parte degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ponticelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento