rotate-mobile
Cronaca San gennaro vesuviano

Incidente San Gennaro Vesuviano, gli aggiornamenti sulle condizioni dei feriti

Dimesse le prime due persone. Stabili le condizioni della neonata, mentre restano gravi quelle dei genitori della piccola

Sono state dimesse questa mattina due delle persone ferite nel gravissimo incidente stradale avvenuto a San Gennaro Vesuviano, in cui ha perso la vita la 27enne Natalia Boccia

Restano, invece, gravi le condizioni di Pasqualina, la sorella della studentessa morta, e del marito Giacomo, ricoverati in ospedale a Sarno e Castellammare.

Stabili le condizioni della figlioletta della coppia, fatta nascere prematuramente nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Sarno e successivamente trasferita all'ospedale Moscati di Avellino, dove si trova attulmente intubata nell’Unità Operativa di Patologia Neonatale e Tin diretto dal Dottore Sabino Moschella.

Un altro ragazzo coinvolto nell'incidente è stato, invece, trasferito all'ospedale Cardarelli di Napoli per ulteriori accertamenti. 

Il conducente dell'auto, un 18enne di Sant'Anastasia che aveva conseguito la patente da pochi mesi, è risultato negativo ai test alcolemici e tossicologici ed ora è ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto. 

ULTERIORI DETTAGLI SU AVELLINOTODAY

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente San Gennaro Vesuviano, gli aggiornamenti sulle condizioni dei feriti

NapoliToday è in caricamento