Incidente in mare a Procida: elica lacera la gamba di un uomo

Un 35enne è stato trasferito in elicottero in 'codice rosso' sulla terraferma

Brutto incidente in mare a Procida nel pomeriggio di lunedì, dove un 35enne è rimasto gravemente ferito. 

L'uomo - come racconta Il Dispari - era a bordo di un gommone in compagnia di amici, quando le pale dell’elica, in una dinamica che la Capitaneria di Porto sta cercando di ricostruire, lo hanno travolto, procurandogli ferite profonde alla gamba sinistra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato portato a riva sulla spiaggia e dopo l’arrivo dei sanitari del 118, trasportato d’urgenza all’ospedale “Gaetanina Scotto”, prima di essere poi successivamente trasferito in elicottero in codice rosso sulla terraferma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

  • Scende dall'auto e si lancia nel vuoto dal ponte dei suicidi: muore 71enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento