Cronaca

Fulminato da una scarica elettrica mentre lavora: muore 33enne napoletano

L'uomo viveva con moglie e un figlio nel casertano, dove era al lavoro. Era su un'impalcatura quando è crollato al suolo, probabilmente dopo essere stato attraversato da una scossa elettrica

Un 33enne di Giugliano è deceduto dopo un incidente sul lavoro avvenuto a Cesa, nel casertano. Ne dà notizia Internapoli. Il giovane stava eseguendo alcuni lavori di pitturazione all'esterno di una palazzina quando è crollato al suolo: secondo la prima ricostruzione sarebbe stato attraversato da una scossa elettrica che l'ha folgorato e ucciso. Il giovane era da tempo residente nel casertano, dove viveva con moglie e un figlio. Le cause sono ancora da accertare. Sui fatti indagano i carabinieri di Aversa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fulminato da una scarica elettrica mentre lavora: muore 33enne napoletano

NapoliToday è in caricamento