menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia sfiorata su un traghetto: in mare due lavoratori, illesi

La denuncia arriva dall'Ugl Attività marittime attraverso il segretario regionale Almerico Romano: "Non osiamo immaginare cosa sarebbe accaduto se ciò si fosse verificato con i passeggeri a bordo"

Si rompe un cavo d'acciaio, la barca di salvataggio cade in mare con due lavoratori a bordo che per fortuna rimangono illesi. A darne notizia è l'Ugl Attività marittime attraverso il segretario regionale Almerico Romano che parla di tragedia sfiorata su un traghetto della Caremar a Calata di Massa.

"Solo per fortuna - dice Romano - non si è verificata l'ennesima tragedia sul lavoro. Non osiamo immaginare cosa sarebbe accaduto se ciò si fosse verificato con i passeggeri a bordo. In una richiesta d'incontro inviata il 12 maggio all'assessore ai Trasporti, Vetrella - continua Romano - avevamo rimarcato la necessità di non far venir meno le risorse per le obbligatorie manutenzioni sulla sicurezza ma la nostra denuncia è andata delusa come le ripetute richieste d'incontro all'assessore per decidere quale sia la sorte della Caremar prima che la si mandi in malora insieme a 500 famiglie campane".


Preoccupazione è stata espressa anche dal segretario territoriale della Ugl Napoli, Francesco Falco che ha sottolineato come «l'incidente di oggi sia un pericoloso campanello d'allarme anche per tutto il trasporto pubblico locale che parimenti deve fare i conti con la mancanza di risorse per la manutenzione ordinaria a scapito della sicurezza sia dei lavoratori sia dell'utenza".(Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento