Disagi sui trasporti pubblici napoletani, la Procura apre un'inchiesta

Ascoltati i funzionari del Comune. Tutto nasce dalle parole del sindaco ("Comportamento criminale") e dai continui disservizi della metro

La Procura di Napoli ha aperto un'inchiesta, affidata alla VI sezione (Lavoro e colpe professionali) sui continui disagi nei trasporti pubblici partenopei. Questa mattina i carabinieri si sono recati al Comune per sentire - secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno - ascoltato il funzionario del Comune di Napoli che dirige il settore servizio mobilità. 

L'inchiesta nascerebbe anche dalle parole del sindaco de Magistris ("Comportamento criminale") pronunciate in relazione al caos delle funicolari. Negli ultimi giorni - meglio dire nell'ultimo, lungo, periodo - anche la metropolitana collinare vive una condizione di continuo e logorante disagio che si riversa sull'indispettita utenza. 

Dall'altra parte i sindacati, con Usb in particolare che lamento il mancato controllo delle capienze a bordo e condizioni di lavoro inaccettabili. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Campania zona gialla per cinque giorni: cosa si potrà fare e cosa no

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento