menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, si indaga sugli enti locali: 23 inviti a comparire

Iscritti nel registro degli indagati anche il vicepresidente della Campania con delega all'Ambiente Fulvio Bonavitacola, l'ex vicesindaco e attuale assessore all'Ambiente di Napoli Raffaele Del Giudice, l'ex amministratore di Sapna Gabriele Gargano e l'ex direttore di Asìa Francesco Mascolo

Ventitré inviti a comparire ad altrettanti indagati. È quanto ha notificato la Procura di Napoli a proposito di un'inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Campania.

Sul registro degli indagati figurano anche il vicepresidente della Regione Campania con delega all'Ambiente, Fulvio Bonavitacola; l'ex vicesindaco e attuale assessore all'Ambiente di Napoli, Raffaele Del Giudice; l'ex amministratore di Sapna Gabriele Gargano; l'ex direttore di Asìa Francesco Mascolo.

L'ipotesi di reato è omissione di atti d'ufficio per presunte inadempienze nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti, da parte degli enti locali. Queste hanno causato sanzioni per 190 milioni di euro nei confronti dell'Italia da parte dell'Unione Europea.

Sono state anche eseguite perquisizioni nelle sedi di Sapna e Asia.

I commenti

Sulla vicenda è intervenuto l'ex vicepremier e leader leghista Matteo Salvini. "Questa inchiesta certifica il fallimento di De Luca e del Pd per il caos rifiuti a Napoli e in Campania - sono le sue parole - Con la Lega e il centrodestra finalmente al governo della Regione, le strade torneranno pulite ed i rifiuti diventeranno calore e ricchezza per i cittadini, non un affare per la malavita".

Gli fa eco il deputato leghista Nicola Molteni, commissario del partito in Campania: "Rifiuti per strada, emergenza continua e ora indagini sugli amministratori di centrosinistra in Regione e Comune a Napoli: la Campania e il capoluogo meritano amministratori migliori''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento