rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
La decisione

Disse di essere anti-juventino: pm Santoriello si astiene dal processo contro Agnelli e Nedved

In aula andranno gli altri due magistrati che hanno lavorato all'inchiesta “Prisma”

Il pubblico ministero Ciro Santoriello non sarà in aula lunedì 27 marzo per l'udienza preliminare del processo contro gli ex vertici della Juventus, tra cui Andrea Agnelli e Pavel Nedved, accusati a vario titolo di false comunicazioni sociali, ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza, manipolazione del mercato e dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti.

Il pm ha presentato una dichiarazione di astensione dal procedimento dopo le polemiche scoppiate per alcune frasi ("lo ammetto, sono tifosissimo del Napoli e odio la Juventus") pronunciate in un convegno del 2019 ed emerse di recente in un video pubblicato sul web e sui social un mese e mezzo fa. La procura di Torino, di fronte al gup Marco Picco, sarà rappresentata da Mario Bendoni e Marco Gianoglio, gli altri due magistrati che hanno lavorato sull'inchiesta 'Prisma'. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disse di essere anti-juventino: pm Santoriello si astiene dal processo contro Agnelli e Nedved

NapoliToday è in caricamento