Nuovo incendio a Monterusciello: persone tappate in casa

L'allarme a via De Curtis. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Ancora un incendio nel quartiere Monterusciello di Pozzuoli sta costringendo gli abitanti nelle proprie abitazioni. In questi minuti, nei pressi di via De Curtis, è scoppiato un rogo che ha reso l'aria irrespirabile per i residenti. Secondo le prime informazioni potrebbe trattarsi di un rogo di materiale plastico, stando anche alle denunce sui social dei cittadini che ne stanno avvertendo la puzza insopportabile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono già arrivati sia i vigili del fuoco che i carabinieri. I pompieri stanno domando le fiamme i cui fumi hanno già intossicato l'aria. Si tratta dell'ennesimo rogo nella zona negli ultimi giorni. Solo sabato i cittadini hanno contato sette diversi incendi nel quartiere di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento