Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Incendio "Venere degli stracci", Manfredi: "Ricostruiremo l'opera con una sottoscrizione popolare"

Le parole del primo cittadino dopo il rogo di piazza Municipio

"C'è grande sgomento per un atto di grande violenza e, ovviamente, lascia interdetti. Quando si attacca l'arte, si attacca la bellezza, si attacca l'uomo". Così Gaetano Manfredi, sindaco di Napoli, ha commentato l'incendio che ha distrutto la "Venere degli stracci" di Michelangelo Pistoletto, installata recentemente in piazza Municipio.

"Ora c'è la reazione. Rifaremo questa installazione. Questa mattina ho sentito Michelangelo Pistoletto. Questo è un grande simbolo di rigenerazione, di ripartenza, e non può essere fermato né dal vadalismo e né dalla violenza. Lanceremo una raccolta fondi perché la ricostruzione avvenga con una partecipazione popolare. Non ci possiamo fermare davanti a degli atti di vandalismo. Pistoletto era molto amareggiato e ferito però ha grande speranza. Mi ha detto che questo atto deve essere interpretato da noi come un momento di ripartenza. Così faremo: la struttura è rimasta integra", ha spiegato il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio "Venere degli stracci", Manfredi: "Ricostruiremo l'opera con una sottoscrizione popolare"
NapoliToday è in caricamento