Fiamme alte e nube nera a Napoli: a fuoco deposito

Sul posto, a Soccavo, sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e il 118

Fiamme alte a Soccavo dove è andato a fuoco un deposito ortofrutticolo. Coinvolto anche un appartamento nell'incendio e paura per le abitazioni limitrofe. Fumo nero visibile in tutta la città e aria irrespirabile nelle vicinanze dell'incendio.

Sul posto, sul viale Carlo Franza a poche centinaia di metri da via Epomeo, alle ore 10.50, sono intervenuti i vigili del fuoco con una squadra e tre macchine, i carabinieri e a scopo precauzionale anche un'ambulanza del 118, anche se non risultano feriti. L'incendio è avvenuto a poca distanza della stazione della cirumflegrea. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NUBE NERA AVVOLGE IL QUARTIERE|VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento