Incendia tre cassonetti dei rifiuti: arrestato

L'incendio è stato appiccato nei pressi di via Cappella Bianchini a Torre del Greco

L'emergenza rifiuti che è scoppiata nel napoletano e che ha portato il sindaco di Boscoreale ad emanare un'ordinanza per vietare il conferimento dell'organico, sta producendo già le prime conseguenze negative. Un uomo è stato arrestato - e sarà sottoposto domani a rito direttissimo - con l'accusa di aver incendiato tre cassonetti a Torre del Greco.

La denuncia 

Il fatto è accaduto nella zona di via Cappella Bianchini. Le indagini dei carabinieri hanno preso il via dalla denuncia della dirigente del servizio di Igiene urbana del Comune. Nel giro di poche ore i militari hanno individuato il presunto responsabile. 

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Riapre la piscina della Mostra d'Oltremare dopo 3 anni

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Si è spenta l'attrice Ilaria Occhini: da 50 anni era la moglie di La Capria

Torna su
NapoliToday è in caricamento