Cronaca

Incendio sul gommone, neonato di 21 mesi salvato dal suo papà che si lancia in mare

Due imbarcazioni colano a picco in Cilento: a bordo di un gommone la famiglia di un professionista napoletano, che salva anche il piccolo di 21 mesi. Su un'altra barca 7 napoletani salvati da un'imbarcazione di passaggio

Un gommone è andato in fiamme ieri, lungo la costa nei pressi di Scario, in Cilento. Secondo quanto riferito da Repubblica, a bordo c'era la famiglia di un noto pediatra napoletano, salvatasi in extremis gettandosi in mare, poco prima che le fiamme avvolgessero l'intera imbarcazione. Sul gommone c'era anche un bimbo di poco meno di due anni, salvato dal padre che l'ha tenuto a galla mentre era in mare. Sul posto è giunta la motovedetta della Guardia Costiera di Marina di Camerota, che ha salvato i naufraghi e li ha accompagnati in porto. La capitaneria ha inoltre aperto un'inchiesta sull'accaduto. 

Un'altra imbarcazione è affondata a Camerota. Sette le persone a bordo, tutte napoletane. Gli occupanti della barca sono stati salvati da un'imbarcazione di passaggio. Al naufragio hanno assistito, dalla spiaggia, molti turisti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio sul gommone, neonato di 21 mesi salvato dal suo papà che si lancia in mare

NapoliToday è in caricamento