rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Del Giudice: "Nessun incendio a Taverna del Re. L'unico riguarda una discarica vicina"

Taverna del Re dista circa 5km dal luogo dove si è propagato l’incendio e non ci sono state ecoballe in fiamme

Questa notte i carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania sono intervenuti in Località Masseria del Pozzo, nell’area di pertinenza SAPNA, dove si era sviluppato un incendio che ha coinvolto alcune sterpaglie che coprono rifiuti interrati ormai da 20 anni. Le cause dell’incendio, poi controllato, non sono ancora note. Non risulta al momento che le fiamme abbiano coinvolto rifiuti. Taverna del Re dista circa 5km dal luogo dove si è propagato l’incendio e non ci sono state ecoballe in fiamme.

SAPNA: "No ad allarmismi gratuiti"

"La S.A.P.NA. SpA, società partecipata della Città Metropolitana di Napoli che si occupa, tra le varie attività, della gestione del sito di stoccaggio di Masseria del Pozzo in Giugliano in Campania, smentisce la falsa notizia di un incendio presso Taverna del Re che avrebbe bruciato le ecoballe provocando, a detta di taluni giornalisti, un disastro ambientale. Il direttivo della società, amareggiata dalle false notizie circolanti a danno della tranquillità di tutta la comunità locale, dichiara con trasparenza e voce chiara che tale falsa notizia non è assolutamente veritiera e crea allarmismi gratuiti a danno dei cittadini. L’incendio ha riguardato solo sfalci d’erba ed è partito dal sito ex Gesen, tra l’altro trattasi di un’area non gestita dalla SAPNA, ubicata al confine con il sito di Masseria del Pozzo e nessuna ecoballa è stata bruciata dalle fiamme", chiarisce SAPNA.

La nota di Del Giudice

"Da un sopralluogo effettuato Dopo le notizie apparse su diversi organi di stampa non mi risulta alcun incendio alle ecoballe. L'unico incendio di cui si ha conferma e in una discarica accanto alla jesam. A Taverna del Re ho parlato con i lavoratori e nessuno è a conoscenza di un incendio che abbia riguardato le ecoballe punto sul posto c'è anche l'esercito", spiega a NapoliToday Raffaele Del Giudice, assessore all'Ambiente del comune di Napoli sulle voci che si erano diffuse nella notte di un presunto incendio che aveva interessato le ecoballe di Taverna del Re.

Del Giudice non ha competenze sulle ecoballe, ma era in zona per sopralluoghi agli impianti Stir. "Colgo l'occasione per fare appello a tutti gli enti che lavorano sul territorio: lo stato di abbandono di sterpaglie può creare situazioni estremamente pericolose e per questo motivo occorre essere più vigili".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del Giudice: "Nessun incendio a Taverna del Re. L'unico riguarda una discarica vicina"

NapoliToday è in caricamento