Cronaca Bagnoli / Via Coroglio

Incendio Città della Scienza, de Magistris: "Forse mano criminale"

Il sindaco: "Ora dobbiamo affidarci completamente alla magistratura per indagini il più approfondite possibili. È un lutto per la cultura di questa città"

Città della Scienza dopo le fiamme

"Mi sembra che dietro le fiamme ci sia una mano criminale. Ora dobbiamo affidarci completamente alla magistratura per indagini il più approfondite possibili". Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, non esclude che l'incendio che ha devastato la Città della Scienza sia di origine dolosa.

"È un lutto per la città, per la cultura e la scienza di questa città", ha aggiunto de Magistris a margine della seduta solenne del Consiglio comunale dedicata alla Giornata sulla sicurezza sui luoghi di lavoro. Il sindaco, che stanotte è stato a Bagnoli, potrebbe ritornare nelle prossime ore sul luogo dell'incendio che, sottolinea, "è stato davvero devastante". (Ansa)

CITTA' DELLA SCIENZA AVVOLTA DALLE FIAMME: VIDEO 1 - VIDEO 2
CITTA' DELLA SCIENZA PRIMA DELL'INCENDIO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Città della Scienza, de Magistris: "Forse mano criminale"

NapoliToday è in caricamento