Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incendio a Casoria, i residenti: "Una colonna di fumo altissima"

 

"Una colonna di fumo altissima, da stamattina presto. Si vedeva a chilometri di distanza, credevo fossero più incendi, invece era uno solo". Il racconto di una giovane residente rende l'idea delle proporzioni dell'incendio che ha devastato i capannoni della Cerbone Alluminio Spa, a Casoria. 

Non è ancora chiaro cosa sia stato a causare l'incendio. Ci sono alcuni abitanti della zona pronti che assicurano come nei giorni scorsi si siano sentiti degli scoppi. Le forze dell'ordine non escludono nessuna pista, compresa quella del racket. I titolari non hanno voluto rilasciare le dichiarazioni, ma hanno diramato un comunicato in cui sostengono che la produzione non si fermerà e che finora nessuno stabilimento dell'azienda ha subito incendi. 

Le fiamme sono state domate intorno alle 12.30, anche se alcuni focolai sono rimasti attivi ancora per alcune ore. Nell'aria si è diffusa una nube bianca che ha reso l'aria irrespirabile per molto tempo.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento