rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Bagnoli / Nisida

Incendio nel carcere di Nisida, cinque agenti intossicati: ad appiccarlo due detenuti

Protagonisti due giovanissimi extracomunitari. La notizia è stata resa nota dal sindacato Uspp, che protesta per i continui trasferimenti dei detenuti dal Nord Italia verso le carceri campane

Giornata complessa quella di ieri nel carcere minorile di Nisida: due detenuti extracomunitari con problemi psichiatrici hanno dato fuoco a materassi e cuscini della stanza detentiva, questo "provocando un vasto incendio che ha messo a repentaglio l'incolumità dei colleghi intervenuti". A renderlo noto è il sindacato Uspp.

Per cinque agenti sono stati necessari i soccorsi da parte dei sanitari degli ospedali San Paolo e Fatenebefratrelli: erano rimasti intossicati per sedare l'incendio e mettere in salvo i detenuti coinvolti.

La protesta del sindacato

"Chiediamo fermamente – dichiarano Giuseppe Moretti e Ciro Auricchio, rispettivamente presidente e segretario campano dell'Uspp – che si ponga fine ai trasferimenti di detenuti minorenni dal Nord Italia verso le carceri campane". "Nella gran parte dei casi – aggiungono i due sindacalisti – si tratta di utenza straniera proveniente dalla Lombardia, dal Veneto, dal Piemonte o dall'Emilia Romagna, con spiccati problemi psichiatrici e di dipendenza, che manifesta, il più delle volte, il proprio disagio con atti di violenza nei confronti del personale o con gesti autolesivi". Persone che, secondo i vertici Uspp, difficilmente riescono ad integrarsi con i detenuti del posto.

"L'escalation di violenza ad opera di questi detenuti nelle carceri campane – è la conclusione di Moretti e Auricchio – rende vani i percorsi riabilitativi per gli altri detenuti minorenni, imponendo necessariamente dei modelli organizzativi più rigorosi improntati a separazione rigida tra gruppi per motivi cautelari e di sicurezza che difficilmente si coniugano con le esigenze trattamentali proprie del modello organizzativo minorile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nel carcere di Nisida, cinque agenti intossicati: ad appiccarlo due detenuti

NapoliToday è in caricamento