Cronaca Scampia / ex SS162NC Asse Mediano

Asse mediano, tratto chiuso dopo l'incendio: si sospettano danni strutturali

La zona del tratto viario, colpita dall'incendio di mercoledì scorso, è oggetto di rilievi

È chiuso, ancora, dall'incendio che ha avuto luogo alcuni giorni fa nel campo rom di Scampia. Un tratto dell'Asse Mediano resta interdetto al transito veicolare, e iniziano ad emergere indiscrezioni sulle ragioni di una riapertura che tarda ad arrivare.

La chiusura deriva da rilievi attualmente in corso: si valuta, infatti, anche la possibilità possano sussistere danni strutturali dovuti all'incendio, con la tratta che potrebbe non essere in sicurezza.

Il rogo nella zona del campo rom di Scampia | VIDEO

L'incendio

Il rogo si è verificato mercoledì scorso, il 4 agosto. Il fumo nero era visibile per chilometri. L'area bruciata era quella tra il campo rom di Scampia e la vicina isola ecologica dell'Asìa. Ad andare a fuoco sarebbero stati rifiuti speciali. Sulla vicenda ha commentato anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli: "Un nuovo incendio è in corso nella zona di Napoli Nord. L’ennesimo rogo di questa estate è divampato nel pomeriggio di mercoledì 4 agosto. Un rogo che ha generato una nube di fumo nero, rendendo l’aria irrespirabile per i residenti. Il fumo si vede a km di distanza. Presumibilmente si tratta di materiali raccolti e bruciati nei pressi del campo rom di Scampia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asse mediano, tratto chiuso dopo l'incendio: si sospettano danni strutturali

NapoliToday è in caricamento