Tre incendi in poche ore a Somma Vesuviana: "Siamo sotto attacco, c’è una regia occulta"

Il sindaco Salvatore Di Sarno su quanto sta accadendo sul territorio: "Siamo a ben 13 incendi in una settimana. Somma è presa d’assalto da piromani"

“Siamo sotto attacco. Quasi in contemporanea incendi in zona Zingariello, poi San Sossio nei pressi dell’area industriale, poi a seguire in località Rione Trieste lungo la linea ferroviaria della Circumvesuviana della Napoli – Sarno. Siamo a ben 13 incendi in una settimana. Somma è presa d’assalto da piromani perché non credo sia normale quanto sta accadendo. Dobbiamo tenere gli occhi aperti perché c’è una regia occulta che sta cercando di distruggere il patrimonio boschivo di Somma Vesuviana e non escluso che possano esserci rifiuti bruciati come la plastica". Così Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana, commenta quanto sta accadendo negli ultimi giorni e nelle ultime ore sul territorio del comune napoletano.

"L’appello ai cittadini è quello di chiudere le finestre almeno per alcune ore. Stiamo facendo tutti i sopralluoghi ed abbiamo dovuto evacuare anche due aziende che erano in possesso di bombole di ossigeno nei pressi delle aree colpite da incendi. Le fiamme in alcuni casi sono arrivate sulla strada e non distanti dalle abitazioni. A Rione Trieste la parte colpita era proprio nella zona centrale del quartiere. In questo momento sono in corso ancora incendi. Chiediamo la piena collaborazione dei cittadini e dunque di evitare Via Allocca, Via Zingariello, Via San Sossio, parte di Via Marigliano. Per quanto riguarda la superstrada 268, coloro i quali giungono da Angri devono uscire a Somma – Cupa di Nola, mentre coloro i quali arrivano da Napoli devono uscire a Somma Vesuviana – Via Pomigliano. Sui luoghi ci sono Vigili del Fuoco, Vigili Urbani, Protezione Civile, SMA. In alcuni casi è stato evitato il peggio. Il fuoco dallo Zingariello si è spostato rapidamente nella zona di San Sossio e sono stati momenti davvero di timore. Sono al fianco dei cittadini. Non abbasseremo la guardia e individueremo i responsabili di questo attacco. Ringrazio anche quei Vigili Urbani che pur avendo finito il turno si sono recati sui posti a supporto dei colleghi”, ha concluso il primo cittadino. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Tre incendi in poche ore a Somma Vesuviana: "Siamo sotto attacco, c’è una regia occulta"

NapoliToday è in caricamento