menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Villa dei Misteri

Villa dei Misteri

Scavi di Pompei, riapre la Villa dei Misteri

Soddisfatto il ministro Dario Franceschini, presente al taglio del nastro. Per l'opera, durata due anni, sono stati spesi 900mila euro

Due anni di restauri, tre mesi di lavori: è quanto è stato necessario perché la Villa dei misteri, preziosa domus dell'area archeologica di Pompei, potesse oggi riaprire al pubblico.

Celebre per gli affreschi ispirati al culto di Bacco, la villa ha visto interventi per 900mila euro, che hanno interessato tutti gli apparati decorativi, i mosaici, le pitture e la pavimentazione degli oltre 70 ambienti. Per l'opera sono state usate tra le altre anche tecniche innovative: ad esempio il laser, utile a rimuovere i residui di cera dagli strati superficiali. A sostenere i costi dei lavori la soprintendenza speciale, attraverso fondi ordinari.

Presente al taglio del nastro ed estremamente soddisfatto, il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, che nell'occasione ha elogiato i progressi a proposito del Grande progetto Pompei. L'esponente del governo Renzi ha inoltre chiesto agli operatori della comunicazione che “al lavoro di denuncia, venga affiancata con la stessa efficacia, un'opera di informazione quando le cose funzionano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento