In carcere la banda della “spaccata”: otto arresti

Hanno messo a segno una serie di furti in negozi di abbigliamento e tabaccai a Napoli e Caserta

Erano diventati il terrore di negozi di abbigliamento e tabaccai. Sono stati arrestati questa mattina all'alba dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Napoli che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Napoli, ai danni di otto persone accusate di furto aggravato. Secondo gli investigatori, gli arrestati sono responsabili di una serie di furti con “spaccata” in negozi di abbigliamento di lusso e tabaccai. I colpi sono stati messi a segno tra il luglio 2017 e il gennaio 2018 tra Napoli e Caserta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Fondamentali per le indagini, svolte dai militari dell’arma e coordinate dalla procura della Repubblica di Napoli, sono state le denunce delle vittime e l’analisi delle immagini estratte dai sistemi di sorveglianza. Durante le indagini alcuni membri della banda vennero arrestati in flagranza, il 19 marzo 2018, dopo un furto in un negozio di abbigliamento a Qualiano. In quella circostanza i militari recuperarono anche la refurtiva, del valore di 30mila euro, riconsegnandola al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento