menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imponevano ticket anche per la spiaggia libera: multe ai gestori

Gli uomini della guardia costiera hanno multato e denunciato alcuni gestori di lidi dell'area flegrea e domizia a Pozzuoli. Gli uomini imponevano il pagamento di un biglietto anche per accedere alla spiaggia libera

Chiedevano il pagamento di un pedaggio ai turisti anche solo per accedere alla spiaggia libera o alla battigia. Così i i gestori dei lidi privati dell'area flegrea e domizia sono stati multati dagli uomini della Guardia Costiera di Pozzuoli.

I militari che hanno effettuato controlli a più riprese hanno scoperto che nella quasi totalità dei lidi privati non si consentiva l'accesso senza previo pagamento di un ticket. Agli stessi militari che si sono presentati in abiti da vacanzieri, in svariati lidi, in più casi, alla richiesta del libero transito, si sono visti chiedere un pedaggio per l'entrata al lido anche solo per raggiungere la spiaggia libera.

I gestori sono stati denunciati. Contestata la violazione dell'articolo 1 comma 251 della Legge 296 del Dicembre 2006 punito dall'articolo 1161 del Codice della Navigazione, che prevede  l'accesso libero alle spiagge anche dai lidi privati senza nessun pagamento.

I controlli continueranno per tutto il periodo estivo, per salvaguardare il patrimonio pubblico del Demanio Marittimo e in particolare a tutela di quella fascia di cittadini che vogliono usufruire liberamente della spiaggia.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento