menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scampia

Scampia

Impiegato dell'Inps risultava a lavoro: in realtà comprava droga a Scampia

Un amico timbrava il cartellino in ufficio al posto suo. Il 53enne è stato arrestato con l'accusa di truffa aggravata dai carabinieri del battaglione Campania insieme con militari della stazione quartiere 167

Un amico timbrava il cartellino in ufficio al posto suo. Lui se ne andava in giro in orario di lavoro in una piazza di spaccio di Scampia a Napoli. Così un impiegato di 53 anni dell'ufficio Inps di Poggioreale è stato arrestato con l'accusa di truffa aggravata dai carabinieri del battaglione Campania insieme con militari della stazione quartiere 167.


L'uomo non ha saputo giustificare la sua presenza in quella zona: i militari approfondendo le indagini hanno appurato che qualche suo collega aveva 'passato' il suo badge nel sistema segnatempo dell'ente così che il 53enne risultasse regolarmente in servizio. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento