Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Il paese dei veleni: biocidio, viaggio nell'Italia contaminata

Il libro inchiesta curato da Baccaro e Musella arriva a Marano. L'appuntamento promosso da Sel e Rete Commons è per sabato 5 ottobre alle 18 presso la Sala Cavallo del Comune

Il Paese dei veleni

Sabato 5 ottobre alle ore 18:00, nella sala Cavallo del comune di Marano, il circolo I Maggio di Sinistra Ecologia e Libertà, insieme con la Rete Commons, presenteranno “Il paese dei veleni”, il nuovo libro-inchiesta a cura di Andreina Baccaro e Antonio Musella.

Il libro, uscito solo pochi giorni fa, è già stato presentato presso la Sala Nugnes di  Palazzo Verdi a Napoli, con la partecipazione del Prof. Antonio Giordano , direttore dello Sbarro Institute Philadelphia.

L’inchiesta parte da Taranto, passando per Rosignano, Brescia, il Lazio e la Sicilia, con un focus purtroppo obbligatorio sulla Campania. L’obiettivo degli autori è quello di ripercorre la genesi del fenomeno biocidio che sta uccidendo “lentamente” il nostro paese.

Con la questione dell’inceneritore di Giugliano, i roghi tossici del casertano e le migliaia di discariche, abusive e non, stracolme di rifiuti industriali, Musella e Baccaro non potevano scegliere momento migliore per invitare alla riflessione, e soprattutto alla conoscenza dei fatti concreti.

Andreina Baccaro, 32 anni di Taranto, è giornalista professionista e lavora per il settimanale Wema. Antonio Musella, 32 anni, giornalista ed attivista, è reporter del giornale online Fanpage.it e collaboratore del settimanale Left: ha pubblicato “Mi rifiuto (Sensibili alle foglie, 2008)”, ed è coautore di “Chi comanda Napoli (Castelvecchi, 2012)”, anch’esso presentato nell’aprile dell’anno scorso a Marano, nella sezione del circolo di Sel.

Il 5 ottobre la presentazione sarà moderata da Giuseppe Manzo (giornalista e co-autore di “Chi comanda Napoli”): all’incontro interverranno Antonio Musella, Stefania Fanelli, segretaria Sel Marano e responsabile ambiente della Federazione provinciale Sel di Napoli, e infine Susanna Frantina, rappresentante della Rete Commons.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il paese dei veleni: biocidio, viaggio nell'Italia contaminata

NapoliToday è in caricamento