Tredicenne pestato, identificati i 5 aggressori: hanno tutti meno di 14 anni

Non sono imputabili di reato. Saranno ascoltati dagli investigatori in presenza dei loro genitori. La vittima intanto sta meglio: partirà per una gita scolastica con i compagni di classe

Sono stati identificati dai carabinieri: si tratta dei cinque componenti del branco che venerdì pomeriggio hanno circondato e aggredito un 13enne di Mugnano.

Svolta nella vicenda del ragazzino del napoletano, vittima di bullismo, i cui genitori hanno denunciato il pestaggio su Facebook postando una sua foto choc dopo la violenza.

La baby gang era composta da ragazzini tutti con meno di 14 anni, quindi non imputabili di alcun reato. Saranno ascoltati dagli investigatori in presenza dei loro genitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre la foto della vittima è arrivata a 200mila condivisioni sul social network, e continua a suscitare affetto e solidarietà, il ragazzino sta meglio e si prepara a partire con i suoi compagni di classe per una gita scolastica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento