Halloween di sangue a Gragnano: baby gang accoltella autista

I teppisti hanno accerchiato un uomo che si era ribellato dopo che la sua auto era stata colpita con uova e arance

Avevano deciso di festeggiare Halloween alla loro maniera: lanciando uova e arance sui passanti. Chi ha provato a reagire si è beccato anche una coltellata. È successo a Gragnano dove un autista di taxi di Massa di Somma è stato vittima di una baby gang. Intorno alle 19 e 30 di ieri sera un gruppo di ragazzi ha accerchiato la sua auto a via Castellammare nei pressi della chiesa di Sant'Erasmo.

Hanno cominciato a colpirla con uova e arance. L'uomo è uscito dalla vettura per provare a fermarli ma i giovanissimi non sono scappati, tutt'altro. Lo hanno accerchiato ed uno di loro ha tirato fuori un coltello e l'ha colpito ad una gamba. Solo in quel momento i teppisti sono scappati via facendo perdere le loro tracce. L'uomo è stato soccorso da alcuni passanti che l'hanno portato in chiesa in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.

Sul posto sono arrivati i sanitari del 118 che l'hanno accompagnato all'ospedale San Leonardo di Castellammare. Lì la ferita è stata medicata con alcuni punti di sutura. Per fortuna la vittima non ha subito conseguenze peggiori ed è stato dimesso con alcuni giorni di prognosi. Sono i carabinieri della stazione di Gragnano a cercare i membri della gang.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento