menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Guide turistiche abusive, la scoperta dei finanzieri

Tre abusivi sono stati scoperti e multati. Nei loro confronti scatteranno anche accertamenti fiscali

Tre guide turistiche abusive, tutte campane, sono state scoperte dai finanzieri del Comando provinciale di Napoli.
La loro posizione è emersa nel corso di controlli in città, concentrati nelle zone di maggiore concentrazione di visitatori: via Duomo, via Toledo e i poli museali.

Le fiamme gialle hanno sia verificato la sussistenza dei requisiti per l’esercizio della professione, sia l'eventuale rapporto di collaborazione con agenzie di viaggio.

I tre, completamente sprovvisti di abilitazione, davano informazioni a gruppi di turisti sulle bellezze architettoniche e paesaggistiche della città chiedendo una tariffa tra i 50 e i 100 euro per itinerari di circa 90 minuti. Nei loro confronti sono state contestate violazioni amministrative, e verranno fatti accertamenti fiscali per quantificare il denaro “in nero” guadagnato.

L'operazione, spiega la GdF, è rivolta alla “tutela del consumatore, delle guide turistiche regolarmente abilitate, nonché alla lotta all’evasione fiscale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento