rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Scontri per le restrizioni Covid, due nuovi indagati

Individuati grazie alla visione dei filmati e allo studio dei social

La polizia ha sequestrato indumenti e cellulari a due ultras di Napoli per gli scontri avvenuti nella notte dello scorso 23 ottobre in via Santa Lucia, sede della Regione Campania, sul lungomare e in altre zone di Chiaia.

La protesta nata dopo le restrizioni regionali e il coprifuoco per contenere l'epidemia Covid era degenerate in scontri accesi tra i manifestanti e le forze dell'ordine, con l'obiettivo di puntare alla sede della Regione.

I due nuovi indagati (in tutto al momento sono 11) provenienti secondo quanto trapela dal mondo ultras di calcio e basket, sono stati individuati grazie alla visione dei filmati e allo studio dei social.

GUERRIGLIA IN VIA SANTA LUCIA/FOTO E VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri per le restrizioni Covid, due nuovi indagati

NapoliToday è in caricamento