menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Il treno si rompe e non può essere riparato: odissea per centinaia di passeggeri

Ore di attesa per i passeggeri di un convoglio Metrocampania partito ieri alle 17.20 da Napoli Centrale e diretto a Benevento

Quasi quattro ore fermi sui binari, lungo la linea che – per Cancello – porta da Napoli a Benevento. È l'odissea vissuta dai passeggeri di un convoglio Metrocampania, gruppo Eav, partito ieri alle 17.20 da Napoli Centrale e fermatosi fino alle 21 circa.

Si è trattato di un guasto, con i tecnici Eav che non potevano risolvere il problema sul posto ma in officina. La conseguenza è stata un lunghissimo stop non solo al treno in questione, ma anche all'intera linea.

È stata necessaria un'altra motrice per spostarlo, riportandolo indietro alla stazione partenopea. I passeggeri hanno dovuto prendere il treno alle 21.45: una vera e propria odissea. “Se ci fossero state donne incinte e persone malate sarebbe potuta accadere una tragedia”, ha dichiarato Angelo Ciccone del sindacato Orsa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento