Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Green pass obbligatorio, trasporti e sanità: venerdì si rischia il caos

Non è chiaro quanti lavoratori a Napoli non abbiano il certificato verde. I timori di Confesercenti

Venerdì il green pass sarà obbligatorio per i lavoratori, e a 48 ore dall'entrata in vigore del provvedimento non è chiaro quanti a Napoli abbiano il certificato verde. Umberto De Gregorio di Eav, la holding dei trasporti che gestisce le Circum e la Cumana, lancia l'allarme: se chi non è vaccinato non si presenta al lavoro il rischio è di serissime ripercussioni sul servizio. "Soltanto da poco - spiega - abbiamo potuto emettere un ordine di servizio con il quale si stabilisce che occorre comunicare all’azienda il numero dei dipendenti sprovvisti di green pass". Come dire che neanche l'Eav stessa conosce la situazione.

Ancora più delicata la situazione in ambito sanitario. Lì il problema è per l'indotto: ristorazione, manutenzione, rifornimento, pulizia, sono servizi appaltati a ditte esterne. Che rischiano di avere indefiniti dipendenti senza green pass. "Ci stiamo organizzando per vigilare attentamente e fare tutti i controlli all’ingresso", spiega il direttore dell'Asl Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva, che sottolinea come tutti i dipendenti siano però vaccinati.

E mentre Confindustria Campania si mostra fiduciosa ("Credo che alla fine il governo porrà rimedio ai problemi procedurali", spiega il numero uno Gianluigi Traettino), Confesercenti Campania teme contraccolpi molto seri ad esempio nell'ambito della ristorazione. Secondo il presidente Vincenzo Schiavo "non può gravare sugli imprenditori la responsabilità e il peso economico del controllo dei dipendenti. Il problema più grave riguarda quelle figure professionali “uniche” sulle quali si fonda l’attività delle piccole e medie imprese. Mi riferisco agli chef, ai maestri artigiani, ai sarti, ai tappezzieri e ai modellatori: se non sono vaccinati, con la sospensione dal lavoro dei no vax l’azienda rischia di dover chiudere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass obbligatorio, trasporti e sanità: venerdì si rischia il caos

NapoliToday è in caricamento