Venerdì, 19 Luglio 2024
L'opera / Chiaia / Viale Anton Dohrn

Partito il restauro dello Gnomone della Meridiana in villa comunale

Iniziati i lavori dopo la convenzione con l'associazione “Friends of Naples Onlus”

A pochi mesi dalla sottoscrizione della convenzione tra Comune di Napoli e associazione “Friends of Naples Onlus”, presieduta dall’architetto Alberto Sifola, sono partiti i lavori di restauro dell’Obelisco della Meridiana di Stefano Gasse in Villa Comunale.

Lo Gnomone della meridiana è uno degli obelischi di Napoli e la sua costruzione risale agli inizi del XIX secolo, nel periodo dei lavori di ampliamento del giardino settecentesco. L’opera, alta circa 15 metri, è composta da un obelisco in piperno sormontato da una sfera in ottone - attualmente custodita presso i depositi del Comune di Napoli - ed una linea meridiana in piperno e marmo bianco.

Sarà ripristinata l’integrità dell’obelisco rimettendo al suo posto la sfera bronzea originariamente collocata alla sommità, verranno rimossi i graffiti e gli strati di sporcizia composti da fuliggine e sporco depositatisi nel corso degli anni sia sugli elementi verticali (obelisco) sia quelli orizzontali (meridiana) e saranno eliminati i segni degli attacchi biologici conservando tutte le superfici sulle quali sono presenti altri processi deteriorativi.

“L’intervento testimonia l’efficacia del sodalizio oramai duraturo tra  Friends of Naples Onlus e  Comune di Napoli” ha dichiarato l’assessore alle Infrastrutture Edoardo Cosenza “avrà una durata di circa due mesi e richiederà l’impiego di circa 38.000 euro provenienti da donazioni e attività di fundraising”.
 

Nell’attività di restauro sono coinvolte importanti realtà del territorio come 100x100 Naples, Argento Ristrutturazioni, Gianfranco D’Amato, Leonardo Immobiliare, Iterga Costruzioni, Ranieri Impiantistica, oltre all’impegno di ditte che collaborano costantemente con l’Associazione come i restauratori di DAFNE Restauri e l’impresa Del Core Restyling. L’intervento si avvale inoltre della collaborazione di Città della Scienza e Tennis Club Napoli. Per il Comune di Napoli è seguito dal Servizio Arredo Urbano diretto dall’arch. Palazzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partito il restauro dello Gnomone della Meridiana in villa comunale
NapoliToday è in caricamento