Cronaca

La pashmina s'impiglia nel quad: muore Giulia, 22 anni

La tragedia a Mykonos nell'ultimo giorno di vacanza della giovane originaria della Sicilia ma da tempo residente a Fuorigrotta. Grande il dolore di amici e conoscenti su Facebook

Giulia Grasso (Facebook)

Una tragedia assurda nel suo ultimo giorno di vacanza in Grecia con le amiche. Giulia Grasso, 22enne napoletana, è morta a Mykonos strangolata dalla stoffa del pareo che aveva utilizzato come sciarpa per proteggersi la gola durante un'escursione in moto. Secondo la ricostruzione della polizia locale - riportata da Massimo Cirillo, imprenditore di Torre del Greco per anni, corrispondente consolare in Grecia - la ragazza, all'ultimo giorno di vacanza nell'Egeo e poche ore prima della partenza, ha noleggiato un quad, una grossa moto a quattro ruote, per raggiungere il versante opposto dell'isola rispetto a dove i ragazzi soggiornavano. La tragedia si è verificata lungo il percorso: Giulia Grasso, che viaggiava nella parte posteriore del mezzo condotto da un'amica, indossava una lunga sciarpa. Proprio la pashmina è andata a impigliarsi negli ingranaggi del mezzo, strangolando la giovane

Grande il dolore di amici e conoscenti su Facebook: "Eri una persona splendida, sempre sorridente, simpatica, divertente". E ancora: "Non riesco a non pensare...non riesco a crederci...la mia mente va a 10 giorni fa quando nn aspettavi altro che partire per le vacanze".

La salma della ragazza, originaria della Sicilia ma residente da tempo a Fuorigrotta, potrebbe rientrare già oggi in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pashmina s'impiglia nel quad: muore Giulia, 22 anni

NapoliToday è in caricamento