menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giugliano, apre un Presidio di "Libera" contro le mafie

Domani inaugurazione della sede in via Fratelli Maristi con Don Luigi Ciotti, Raffaele Cantone, Don Tonino Palmese e Geppino Fiorenza. "Necessaria sinergia tra istituzioni e forze sociali"

Il 14 febbraio,  a Giugliano, verrà inaugurato un Presidio dell’associazione “Libera” che sarà dedicato a Mena Morlando, vittima innocente della camorra.

“La lotta alle mafie necessita una sinergia tra le istituzioni e le forze sociali operanti sul territorio. Tale sinergia deve essere sempre più forte, al fine di sgretolare quel muro di consenso alle mafie, presente nella mentalità di molti cittadini e vero pericolo per il sopravvivere di questi fenomeni. Occorre destare la coscienza civile, con l'informazione, la denuncia, la memoria e l'impegno quotidiano” si legge sulla pagina facebook dedicata all’iniziativa.

L’appuntamento con l’inaugurazione della sede di “Contro le Mafie” è per le 19 presso l'aula magna dell'Istituto Fratelli Maristi - sede del Presidio (in via Fratelli Maristi n. 2), con la presenza e gli interventi di Don Luigi Ciotti (presidente nazionale di Libera), Il Dott. Raffaele Cantone (magistrato impegnato nel contrasto alle mafie) ed i vertici regionali di Libera Campania: Don Tonino Palmese e Geppino Fiorenza.

A presentare l’evento sarà Ilaria Ascione (componente di Libera Giugliano, Presidio "Mena Morlando"- Movimento "Contro le mafie" e "Wrong" trasmissione web radio su radiosiani.com ), mentre farà da moderatrice Cristina Liguori di TeleClub Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento