Cronaca

In giro con un giubbotto antiproiettile e un manganello: nei guai cinque ragazzi

A bordo di un'auto, hanno provato a scappare. Uno ci è riuscito

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un 21enne del quartiere San Lorenzo e denunciato a piede libero per possesso di oggetti atti ad offendere in concorso tre ragazzi, tra i 23 e i 25 anni di San Lorenzo e di Chiaia. Sono tutti già noti alle forze dell'ordine.

Sono le 2 e 30, i carabinieri stanno percorrendo via Carbonara nel quartiere San Lorenzo. Notano un’auto – un’utilitaria – con a bordo cinque ragazzi. Gli intimano di fermarsi ma l’autista non accetta l’invito. Inizia l’inseguimento ma durerà poche centinaia di metri. Uno dei cinque ragazzi scende dall’auto e riesce a fuggire, gli altri no. I militari dell’arma controllano i quattro ragazzi e l’auto.

Nelle tasche di due giovani una modica quantità di marijuana. Nel cofano dell’auto – sotto il tappetino – un giubbotto antiproiettile e un manganello telescopico. È stato tutto sequestrato, l'arrestato è in attesa di giudizio e sono in corso indagini per identificare il quinto ragazzo fuggito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro con un giubbotto antiproiettile e un manganello: nei guai cinque ragazzi

NapoliToday è in caricamento