rotate-mobile
La scoperta / Ercolano

Coltello e tirapugni addosso: denunciati due giovanissimi

I carabinieri hanno scoperto le armi dopo aver controllato un'auto con a bordo quattro ragazzi

Manca poco alla mezzanotte e i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Torre del Greco stanno percorrendo le strade di Ercolano. Un’auto “sospetta” è ferma in via Cegnacolo e i militari decidono di controllare. All’interno, quattro ragazzi. Due di loro hanno 18 anni, uno ne ha 19 mentre il quarto ha appena compiuto 17 anni. Sono tutti di Ercolano, sono studenti e incensurati.

Tra le fessure del sedile posteriore dove è seduto il 19enne, un coltello a serramanico lungo complessivamente 18 centimetri e con lama da otto. Il ragazzo dirà di esserne il proprietario. Nel marsupio di uno dei 18enni, invece, un’altra arma, un tirapugni argentato di 10 centimetri. Non è ancora chiaro il motivo per il quale quei ragazzi fossero in possesso di quelle armi e perché fossero in quel luogo, fatto sta che i carabinieri hanno sequestrato sia il tirapugni che il coltello ed hanno denunciato a piede libero i due ragazzi per porto di armi atti ad offendere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltello e tirapugni addosso: denunciati due giovanissimi

NapoliToday è in caricamento