Fermati cinque giovani armati al Vomero: la scoperta

Tra loro anche un minorenne. Erano a bordo di tre scooter

Ieri notte gli agenti del Commissariato Vomero, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in viale Michelangelo, presso un distributore di carburante, tre scooter con a bordo dei ragazzi che, alla vista dei poliziotti, hanno cercato di dileguarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inseguimento 

Gli agenti sono entrati nell’area di servizio riuscendo a bloccare i giovani che sono stati  trovati in possesso di una pistola Beretta calibro 7.65 con matricola abrasa ed armata con sette proiettili, di cinque bustine di marijuana per un peso complessivo di oltre sei grammi e di 1466 euro. Due 21enni, un 20enne, un 23enne e un 17enne, tutti noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, ricettazione e porto abusivo di armi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doccia fredda Tocilizumab, Ascierto: "Nessun risultato statisticamente significativo"

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • Fabio Fulco convola a nozze: l’attore di Un Posto al Sole sposerà Veronica

  • Mascherine all'aperto obbligatorie nel napoletano: scatta l'ordinanza

  • Il Coronavirus torna a far paura, due morti: il più giovane aveva 45 anni

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento