rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Covid-19, giovane padre muore nel napoletano

L'uomo, 39 anni, che versava in condizioni gravi già da qualche giorno, non ce l'ha fatta. Il cordoglio del sindaco di Frattaminore Giuseppe Bencivenga

Un uomo di Frattaminore di 39 anni, giovane padre di famiglia, è morto stroncato dal Covid-19. A renderlo noto è stato il sindaco di Frattaminore, Giuseppe Bencivenga

"La notizia che non avrei voluto dare: purtroppo il nostro giovane concittadino che versava in gravi condizioni a causa covid non ce l’ha fatta. Qualche giorno fa, su richiesta accorata della moglie, vi invitai ad una preghiera per lui. Ma le condizioni erano troppi gravi e non c’è stato modo di salvarlo. Un dolore enorme, acuito dalla giovanissima età del ragazzo, solo 39 anni e che lascia anche dei bimbi piccoli", spiega alla cittadinanza Bencivenga in un post sui social.

"Colgo questa tristissima occasione per ricordarvi di prestare massima attenzione a questa nuova ondata di covid dalla quale ci stiamo salvando grazie ai vaccini. Continuate a vaccinarvi, fate la terza dose se sono passati più di 6 mesi dalla seconda dose. Abbiamo ancora il 25% di cittadini che non si sono mai vaccinati, sono troppi e questo è pericoloso. Il ritorno alla normalità che viviamo oggi lo dobbiamo soprattutto alla protezione vaccinale. Ma il pericolo c’è e per i non vaccinati è altissimo. Se paragoniamo la situazione attuale a quella di un anno fa, per fortuna notiamo il quasi totale ritorno alla vita di sempre, basta solo prestare attenzione al rispetto delle regole della mascherina, igiene delle mani e vaccini. Il Covid lo abbiamo già in larga parte frenato, ancora qualche sforzo per annientarlo del tutto grazie ai progressi impressionanti della ricerca scientifica. Il mio abbraccio e il mio ultimo pwensiero va ancora una volta alla famiglia di questa giovane vita che non c’è più", ha aggiunto il sindaco di Frattaminore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, giovane padre muore nel napoletano

NapoliToday è in caricamento