Cronaca

Castelvolturno, 17enne disperso in mare da due giorni: continuano le ricerche

Nella mattinata di martedì il ragazzo, noncurante delle segnalazioni di mare mosso, si è tuffato con un amico; non ha mai più raggiunto la riva

Giovane 17enne disperso in mare. Il fatto nella tarda mattinata di ieri, martedì 30 luglio, quando la segnalazione è giunta alla sala operativa della Capitaneria di Porto di Napoli e sono partite immediatamente le ricerche inviando una prima unità, già operativa nella zona.

Il ragazzo pare stesse facendo il bagno in mare nel tratto di spiaggia a circa un miglio a nord della foce del fiume Volturno, in località Castelvolturno. Nonostante le segnalazioni di mare mosso, il 17enne avrebbe deciso di tuffarsi comunque insieme ad un amico. La forte risacca però avrebbe messo in seria difficoltà i ragazzi; solamente uno di loro è riuscito a salvarsi raggiungendo la riva.

Le ricerche sono partite nell'immediato, in mattinata, e sono proseguite fino al tramonto, sfruttando fino all'ultimo minuto di luce utile. Sono riprese questa mattina presto e continueranno incessantemente con gli stessi mezzi e le stesse forze, finchè non verrà ritrovato lo sfortunato bagnante. Ad aiutare le due unità di soccorritori di Napoli, attive in mare, anche gli uomini della capitaneria di Pozzuoli e Casetelvolturno, il nucleo subacqueo dei Vigili del fuoco e un mezzo aereo della Guardia di Finanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelvolturno, 17enne disperso in mare da due giorni: continuano le ricerche

NapoliToday è in caricamento