rotate-mobile
Cronaca

Rissa fra clochard finisce nel sangue: 22enne accoltellato al petto

La polizia ha fermato il presunto aggressore

La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli nei confronti di C.N., di anni 27, accusato di tentato omicidio aggravato.

In particolare, nella tarda serata del 21 maggio, in via Ponte della Maddalena, a seguito di una lite per futili motivi, un cittadino gambiano di 22 anni senza fissa dimora è stato accoltellato al petto, riportando una ferita da punta e taglio a livello del secondo spazio emiclaveare destro che ne ha reso necessario il ricovero presso un nosocomio cittadino, dove tuttora permane in prognosi riservata.

La successiva attività investigativa, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, articolatasi attraverso l’escussione della vittima e di testimoni nonché mediante l’acquisizione delle immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza cittadina, ha consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato.

Quest’ultimo è stato rintracciato ieri mattina in un riparo di fortuna poco distante dal luogo ove si erano verificati i fatti. Il decreto di fermo sarà sottoposto al giudizio di convalida del giudice per le indagini preliminari e il destinatario dello stesso è persona sottoposta alle indagini e quindi presunto innocente fino a sentenza definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa fra clochard finisce nel sangue: 22enne accoltellato al petto

NapoliToday è in caricamento