Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Pompei

Accoltellato cinque volte durante un festino all'aperto

Pompei, in ospedale un 19enne. Uno dei fendenti ha sfiorato i polmoni. L'aggressore è un coetaneo che si è costituito

Un 19 enne di Agerola è stato accoltellato con cinque fendenti nella serata di venerdì 8 ottobre, durante un party organizzato a Pompei da istituti scolastici superiori di Castellammare di Stabia. Il fatto è accaduto intorno alle ore 21, quando si sono radunati circa 2 mila giovanissimi per una sorta di discoteca all' aperto in un locale con casse acustiche e musica ad altissimi decibel e tanto alcol, procurato dagli stessi ragazzi.

In poco tempo si e' creato il caos in via Nolana, per i numerosi veicoli diretti alla zona di Civita Giuliana, dove si teneva il raduno. In strada centinaia di minorenni si avvicinavano a piedi verso il luogo della festa, quando è circolata voce dell 'accoltellamento. Il 19enne è stato accompagnato all' ospedale "San Leonardo" di Castellammare di Stabia, dove ha riferito che non c'è stata nessuna lite all'origine del ferimento e contribuito a identificare il suo accoltellatore. Si tratta di un coetaneo, che nel frattempo si era presentato spontaneamente ai carabinieri per raccontare l'accaduto. Il ferito è stato medicato per quattro ai glutei e una alla schiena che ha sfiorato i polmoni. Non e' in pericolo di vita. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato cinque volte durante un festino all'aperto

NapoliToday è in caricamento