Cronaca San Ferdinando / Via Console Cesario

21 marzo 2013, in ricordo delle vittime delle mafie: iniziative a Napoli

Alle ore 9.30 lettura dei nomi delle vittime in via Cesario Console. Alle 11 al Suor Orsola Benincasa incontro con Caldoro e de Magistris, contemporaneamente partirà l'iniziativa 'Stesso Giorno Stessa Ora' per tutte le scuole campane

Libera - logo

Anche quest'anno il 21 marzo sarà non solo l'ingresso ufficiale della primavera, ma anche la giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie. L'iniziativa, promossa da  'Libera - associazioni, numeri e nomi contro le mafie' e giunta ormai alla sua XVIII edizione, è divenuta negli anni un appuntamento sempre più rilevante e sentita in tutte le città.

A Napoli la giornata si aprirà con la lettura dei nomi delle vittime alla presenza delle autorità locali e dei cittadini, in via Cesario Console per l'esattezza), alle ore 9.30, presso la Stele della Memoria, dedicata alle vittime innocenti delle mafie.

Seguirà alle 11:00, presso l'Università Suor Orsola Benincasa (corso Vittorio Emanuele), un incontro con le scuole dal titolo “intervista ai volti dell'antimafia” durante il quale il direttore del Mattino Alessandro Barbano intervisterà il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

In contemporanea, partirà l'iniziativa “Lo Stesso Giorno alla Stessa Ora”: tutte le scuole medie e superiori della Campania guarderanno il documentario “Le mafie dopo la mafia” di Aldo Zappalà e Cristiano Faranna, una produzione Village Doc And Films per “La Storia Siamo Noi” di Raidue che racconta l'espansione della mafia russa e delle mafie italiane in Europa.

Il progetto di sensibilizzazione alla legalità dedicato alle scuole “Lo Stesso Giorno alla Stessa Ora”, giunge quest'anno alla sua terza edizione ed è promossa da la Fondazione Polis della Regione Campania, insieme al Teatro di San Carlo e all'Università Suor Orsola Benincasa, in collaborazione con Libera e il Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità e con il sostegno del Ministero dell'Istruzione, della Fondazione Cariplo e della Fondazione Unipolis.

Per i bambini delle scuole elementari è invece prevista la proiezione di una puntata speciale de “L'Albero Azzurro” della Rai dedicata alla prevenzione degli atti di bullismo.

Iniziative anche nell'area flegrea: a Pozzuoli alle ore 9, presso Palazzo Toledo, in programma un incontro con il coordinamento di Libera Campi Flegrei, giornalisti e delegazioni delle scuole del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

21 marzo 2013, in ricordo delle vittime delle mafie: iniziative a Napoli

NapoliToday è in caricamento