rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Coronavirus, oggi la giornata della memoria: a Napoli più di 1.300 morti

Il Comune aderisce all'iniziativa dell'Anci. Il sindaco Luigi de Magistris sarà davanti a Palazzo San Giacomo alle 11 per un minuto di raccoglimento

Oggi, 18 marzo, è la prima giornata nazionale in memoria delle vittime della pandemia da Coronavirus. La celebrazione si terrà anche a Napoli.

Il Comune di Napoli, infatti, aderisce all'iniziativa dell'Anci che ha proposto ai sindaci italiani di commemorare le vittime con un minuto di raccoglimento dinanzi alle sedi istituzionali. Il sindaco Luigi de Magistris sarà davanti a Palazzo San Giacomo alle 11.

A più di un anno dall'inizio dell'emergenza, le vittime napoletane del Covid-19 sono 1.346. Quasi un terzo del totale dell'intera Campania, che ha visto invece 4.817 decessi.

L'ultimo bollettino regionale

L'ultimo bollettino sull'emergenza Coronavirus dell'Unità di crisi regionale ha registrato 2.665 nuovi casi di positività relativi alle ultime 24 ore. I tamponi analizzati sono stati 22.392, con una percentuale di tamponi positivi all'11,9%. Dei nuovi positivi, 632 sono quelli sintomatici e 2058 le nuove guarigioni, mentre si è aggravato di altre 33 vittime il bilancio dei decessi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, oggi la giornata della memoria: a Napoli più di 1.300 morti

NapoliToday è in caricamento