rotate-mobile
Cronaca

Anche a Napoli la Giornata europea del dialogo interculturale

Il 29 settembre gli studenti del Convitto Vittorio Emanuele II parteciperanno al workshop "Dov'è l'Est?". Protagonisti ragazzi provenienti da Bolivia, Cina, Croazia, Giappone, India, Thailandia e Turchia

Sono 500 le città europee - Napoli compresa - che si preparano a ospitare da domani, 29 settembre, la giornata del Dialogo interculturale, appuntamento organizzato da Intercultura, l'associazione che ogni anno invia oltre 1500 ragazzi italiani delle scuole secondarie a vivere e studiare all'estero e, viceversa, accoglie nel nostro Paese altrettanti giovani di ogni nazione, ospitati da famiglie italiane.

Gli studenti del Convitto Vittorio Emanuele II parteciperanno al workshop "Dov'è l'Est?", organizzato dai volontari locali di Intercultura e che si terrà appunto nella scuola il 29 settembre, alle 14.30.


Protagonisti del pomeriggio interculturale anche giovani stranieri provenienti da Bolivia, Cina, Croazia, Giappone, India, Thailandia e Turchia che, spiegheranno le principali differenze che hanno riscontrato nelle prime settimane di permanenza in Italia e racconteranno le differenze nella vita di una adolescente a Napoli rispetto ai paesi di provenienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche a Napoli la Giornata europea del dialogo interculturale

NapoliToday è in caricamento