rotate-mobile
Cronaca

Reati fiscali, assolto Gigi D'Alessio

La procura aveva chiesto quattro anni. Assolti anche quattro coimputati

Assolto perché il fatto non sussiste. È la decisione del giudice monocratico del tribunale di Roma a favore di Gigi D'Alessio. Il cantante era accusato di alcuni reati fiscali insieme ad altro quattro imputati del suo staff. Ai suoi danni la procura capitolina aveva chiesto una condanna a quattro anni. Il tribunale romano non ha accolto la richiesta dell'accusa decidendo di assolvere sia il cantante che i membri del suo staff.

La procura di Roma aveva ipotizzato un'evasione delle imposte di 1,7 milioni di euro. I fatti sarebbero risaliti all'anno fiscale 2010, periodo per il quale, secondo l'accusa, non avrebbe versato Ires e Iva e avrebbe occultato le scritture contabili. Un'accusa che il tribunale di Roma ha deciso di non accogliere assolvendo il cantante insieme a un socio e a tre legali rappresentanti della Ggd Production.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati fiscali, assolto Gigi D'Alessio

NapoliToday è in caricamento