rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Bacoli

Bacoli in lutto: addio a Giacomo, il Maradona della pesca

L'uomo, 56 anni, è una delle due vittime nell'incidente in mare avvenuto in Sardegna

Non si contano i messaggi di cordoglio per la morte di Giacomo Bot, l'uomo di 56 anni vittima di un incidente in mare in Sardegna insieme a un altro napoletano. Tommy Di Chiello. Originario di Napoli, quartiere Posillipo, Giacomo era un campione di pesca sportiva e lavorava da 15 anni al negozio di articoli da pesca Exploring fisshing di Bacoli, che su Facebook ha scritto: "Non ci sono parole per descrivere tutto questo. Giacomo il nostro Giacomo la perso la vita in un brutto incidente nautico durante una battuta di pesca. Addio Giacomo Bot resterai sempre nei nostri cuori".

Ma sono tanti gli utenti che hanno voluto lasciare un messaggio sul sociale network: "Oggi sono molto triste! Il nostro "Maradona" Giacomo Bot non c'è più. Se l'è preso il mare che amava e che era la sua casa. Era un uomo divertente, simpatico, grande pescatore. Nel suo negozio abbiamo passato le giornate a chiacchierare". E ancora: "Ieri ci hai lasciato Giacomo, sei stato un amico con cui condividere una passione sconfinata per il mare. Sei stato un grande campione, la storia della pesca sportiva a Napoli". C'è chi lo chiama maestro: "Non cercatelo alzando gli occhi al cielo ma guardando il mare all'orizzonte dalla prua di una barca... ciao MAESTRO, concedimi l'ultimo "bongiorn a'matin". 

Giacomo Bot e Tommy Di Chiello sono finiti sugli scogli nel mare della Maddalena con la loro imbarcazione. L'impatto è stato molto violento, ma le cause sono ancora da accertare. Con loro anche altre due persone, ferite ma non in pericolo di vita.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bacoli in lutto: addio a Giacomo, il Maradona della pesca

NapoliToday è in caricamento