menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Genny Cesarano: quattro ergastoli

16 anni inflitti al pentito Carlo Lo Russo. Genny Cesarano venne ucciso per errore alla Sanità nella notte due anni fa

Sono quattro le condanne all’ergastolo per l'omicidio di Genny Cesarano, il 17enne ucciso per errore durante una sparatoria avvenuta alla Sanità nella notte tra il 5 e il 6 settembre di due anni fa. A tali condanne si aggiunge anche quella a 16 anni inflitta al pentito Carlo Lo Russo, che ha collaborato con gli inquirenti.

Ergastolo dunque per Luigi Cutarelli, Antonio Buono, Mariano Torre e Ciro Perfetto.  Accolte le richieste dalla pm Enrica Parascandolo. Il verdetto è stato emesso con rito abbreviato. I killer del clan Lo Russo esplosero i colpi di arma da fuoco dimostrativi, fatali però per Gennaro, per vendicare l'azione criminosa degli Esposito che si resero protagonisti pochi giorni prima di una stesa contro la casa di un loro affiliato.

RISARCIMENTI

Ai familiari della vittima, che si sono costituiti parte civile, è stata riconosciuta una provvisionale di 300 mila euro. Uscito dall'aula di tribunale, il padre di Genny, Antonio, ha lanciato un messaggio al quartiere e agli amici del figlio: "Ci sarà giustizia solo se cose così non si ripeteranno".

L'intervista di NapoliToday al padre di Genny 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento