rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Genny 'a carogna e quella ramanzina a Lavezzi in discoteca: "Lì si spacciava droga"

Adesso collaboratore di giustizia, Gennaro De Tommaso ha ricostruito un episodio che lo vide protagonista insieme al calciatore argentino

Gennaro De Tommaso, "Genny 'a carogna", è adesso un collaboratore di giustizia. Nel corso del processo in cui è imputato per traffico di droga, ha rilasciato delle dichiarazioni alla Corte d'Appello in cui tira in ballo – tra gli altri – l'ex calciatore del Napoli Ezequiel Lavezzi, il "Pocho".

L'argentino, secondo la ricostruzione dell'ex capotifoso, fu oggetto di una sua ramanzina perché De Tommaso lo incontrò in una "discoteca in cui si spacciava droga", insieme al suo connazionale Nicolas Navarro. Genny 'a carogna affrontò l'attaccante a muso duro, tra i due ci fu una vera e propria lite che si acquietò soltanto il giorno successivo. A Castel Volturno, con intercessione di Pierpaolo Marino – secondo la ricostruzione del collaboratore di giustizia. "Gli dissi - spiega De Tommaso - guarda che l'ho fatto per te, gli spiegai la situazione e diventammo amici".

Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti. Lavezzi ha lasciato Napoli per Parigi e poi Parigi per la Cina. De Tommaso, dopo la famosa vicenda della finale di Coppa Italia a Roma che gli diede la ribalta nazionale, è stato condannato in primo grado a 18 anni per traffico nazionale di droga.

La sua decisione di collaborare con la giustizia – dettata dalla necessità di ridurre la pena – risale alla scorsa primavera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genny 'a carogna e quella ramanzina a Lavezzi in discoteca: "Lì si spacciava droga"

NapoliToday è in caricamento